Crea sito
Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Idrogeologia

Definizione

L’idrogeologia è una branca delle Scienze della Terra che studia le caratteristiche del sottosuolo in relazione alla presenza, alla distribuzione, ai movimenti, al comportamento delle acque sotterranee,  e alla loro evoluzione nello spazio e nel tempo.

Una materia multidisciplinare

Il contesto in cui opera l’idrogeologia non può prescindere dall’utilizzo di modelli più o meno complessi, che sono necessari a rappresentare quello che avviene nel contesto naturale. La circolazione idrica sotterranea (falde idriche) e le sue dinamiche nel sottosuolo non sono infatti visivamente osservabili in modo diretto ma soltanto tramite una serie di espedienti che richiedono, per rappresentare correttamente quello che avviene, conoscenze trasversali all’idrogeologia come ad esempio la geomorfologia, lachimica, la fisica, la matematica e la biologia. L’idrogeologia si occupa di una molteplicità di aspetti correlati con la presenza di acqua nel sottosuolo, i quali sono sia legati ai fabbisogni dell’uomo e quindi alle necessità che ne derivano (idrogeologia applicata) sia ad ambiti più specialistici legati alla ricerca e all’approfondimento delle conoscenze del sistema terra-acqua (idrogeologia in lato sensu). In particolare l’idrogeologia applicata si occupa ad esempio della progettazione di pozzi per acqua, delle problematiche derivanti dalle interazioni tra le opere antropiche (e.g. cave, strade, gallerie) e le risorse idriche, della bonifica  delle acque sotterranee in siti contaminati, etc. Risulta comunque chiaro, che problematiche applicative non possono essere risolte senza un background teorico (idrogeologia in lato sensu) attraverso il quale vengono studiate le caratteristiche e il comportamento delle varie rocce che compongono il sottosuolo in relazione alla circolazione idrica (e.g. acquiferi), le modalità di accumulo e di infiltrazione delle acque nel sottosuolo e le caratteristiche idrochimiche delle stesse: in questo caso l’idrogeologia è strettamente legata alle conoscenze che derivano dalla chimica e dalla geochimica. Lo studio delle acque sotterranee è quindi effettuato, benchè sia strettamente correlato, separatamente rispetto alle acque superficiali (idrologia) e agli aspetti climatici, chimici e biologici che interagiscono con il sistema, dai quali però, l’idrogeologia non può prescindere per modellizzare correttamente il sistema e definirne le interazioni.

«L’acqua è la materia della vita. E’ matrice, madre e mezzo. Non esiste vita senza acqua.» Albert Szent-Gyorgyi

DISPENSE E APPUNTI SCARICABILI

Appunti di idrogeologia applicata 

Adsorbimento di composti organici volatili

Bonifica di siti contaminati da idrocarburi

Ciclo idrologico e bilancio

Le acque sotterranee della pianura di Torino

Qualità delle acque e loro campionamento 

Elementi di caratterizzazione degli acquiferi costieri 

Elementi di Idrogeologia 

Metodologie per l’analisi degli acquiferi 

Idrogeologia della Pianura Torinese Settentrionale