Crea sito
Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Ott 15, 2013 in Global Warming |

Global Warming: estate 2013 con ghiacciaio artico al minimo

Il ghiacciaio artico sembra aver raggiunto il suo minimo annuale dopo l’estate del 2013 così come riportato dalle immagini satellitari registrate dalla NASA. L’estensione, purchè significativa, è comunque superiore al minimo registrato nel 2012 quando il ghiacciaio marino artico ha raggiunto il suo minimo storico dal 1981 ad oggi, pari a circa 1,3 milioni di metri quadrati.

L’estensione misurata nel settembre 2013 risulta essere il sesto minimo di sempre e benché maggiore rispetto a quella dell’anno precedente, riconferma il trend a lungo termine che vede lo scioglimento del ghiacciaio artico in continuo aumento ormai dal 1981 ad oggi, con un particolare incremento di velocità registratosi nel 2007.

Le temperature registrate nell’artico nel corso del 2013 sono state invece di circa 2-4°C inferiori alla media, a causa di una serie di cicloni verificatesi alle alte latitudini. Da qui spiegata la leggera ripresa di volume della coltre glaciale, che tuttavia risulta essere non sufficiente a segnalare un’inversione di tendenza per la quale è evidente che si dovrà attendere ancora diversi anni. Riusciranno gli obiettivi del protocollo di Kyoto a limitare le emissioni di anidride carbonica a tal punto da contribuire ad una significativa ripresa di volume del ghiacciaio artico?