Crea sito
Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Giu 24, 2014 in Ambiente, Global Warming |

Clima locale legato a variazioni alta atmosfera

Clima locale legato a variazioni alta atmosfera

Variazioni dell’andamento delle correnti in alta atmosfera influenzano il clima locale, a scala regionale, determinando l’instaurarsi di condizioni climatiche estreme. Questo il risultato di un nuovo studio, portato a termine dal Dr James Screen, un matematico ricercatore dell’Università di Exeter, e dal suo team.

La ricerca, analizzando lo sviluppo e l’andamento delle correnti d’alta atmosfera durante episodi straordinari di temperatura e precipitazione occorsi tra il 1979  e  il 2012 ha dimostrato che il richiamo di flussi di aria calda dai tropici o fredda dall’artico, che si sviluppano occasionalmente fuori stagione e che sono responsabili di violenti temporali, abbattimenti improvvisi e drastici della temperatura, periodi particolarmente umidi, caldi ed afosi oppure estremamente secchi e siccitosi, derivano da cambiamenti nei pattern delle correnti  alto atmosferiche.

L’influenza sul clima risulta maggiore nell’emisfero nord, le cui regioni sono quindi più suscettibili a differenti tipologie di eventi estremi a lunga durata. In particolare, Nord America occidentale e Asia centrale sarebbero più inclini a forti ondate di calore, Europa  e Asia occidentale a prolungati periodi umidi, mentre il Nord America orientale sarebbe particolarmente suscettibile a lunghi periodi di freddo intenso.

I risultati dello studio, oltre ad avere incrementato la conoscenza sulle dinamiche climatiche globali, potranno quindi fornire importanti informazioni e strumenti previsionali utili nella prevenzione e nella valutazione dei rischi per gli eventi climatici estremi futuri, aiutando governi e amministrazioni locali nella scelta e nell’attuazione delle corrette contromisure.

Image Credits: Jacques Descloitres, MODIS Rapid Response Team, NASA/GSFC